🌿SCOPRIAMO INSIEME L’ALFALFA🌿

Sicuramente facendo un giro nei campi incolti o ai bordi della strada, avrete visto questa bella piantina, dal portamento elegante e caratterizzata dai bei fiori di un viola scuro.

L’alfalfa è conosciuta in Italia come Erba Medica e anche se ha un sacco di proprietà, il nome Medica deriva dalla regione della Media, l’antica Persia, della quale è originaria. Si trova un po’ in tutta Europa ed è una Leguminosa, quindi una parente di fagioli, fagiolini, glicini…

Il suo nome “internazionale” invece deriva dall’arabo al-fáṣfaá¹£a che significa “foraggio”. È una delle specie più usata tra le leguminose in quanto presenta un alto tenore proteico e vitaminico (caroteni) e la possibilità di essere conservata, in genere, sotto forma di fieno o farina.  Viene inoltre impiegata per rivitalizzare i terreni che sono risultati impoveriti da precedenti coltivazioni intensive, grazie alla sua capacità di restituire azoto.

In cosmetica viene impiegata per le proprietà emollienti e elasticizzanti. Il suo alto contenuto in fitostimoline garantisce inoltre un effetto antiossidanti. Rigenera e ridensifica il tessuto cutaneo, per rendere la pelle immediatamente più distesa e giovanile.